Non ci sono articoli nel tuo carrello.

Subtotale: 0,00 €

La mossa del cavallo

di CAMILLERI Andrea
 
"Il romanzo (pubblicato la prima volta da Rizzoli, nel 1999) è una combinazione di mosse ingegnose: una macchina scenografica a scacchiera. I suoi spazi mobili sono resi illusori dal tatticismo dei giocatori. Tutto succede, in questo «teatro» di manovre ingannatrici, senza che nulla appaia accadervi. Il macchinismo è in obbligo ora con la falsi...
Lingua : Italiano
Anno di pubblicazione : 2017

Collana : La memoria
Casa Editrice : Sellerio

Numero di pagine : 257

Availability: Disponibile

 
Prezzo
15,00 €

 

Dettagli

"Il romanzo (pubblicato la prima volta da Rizzoli, nel 1999) è una combinazione di mosse ingegnose: una macchina scenografica a scacchiera. I suoi spazi mobili sono resi illusori dal tatticismo dei giocatori. Tutto succede, in questo «teatro» di manovre ingannatrici, senza che nulla appaia accadervi. Il macchinismo è in obbligo ora con la falsità, ora con gli sghembi della ragione. Il traffico delle apparenze è gestito, in tutti i casi, dalla contraffazione: canagliesca da una parte; dettata dalla disperata lucidità della ragione dall'altra. La partita è truccata. La verità è uno «scavalcamento», uno scacco matto che scombina. Sfugge sempre dietro l'angolo però. Ed è della stessa materia di cui sono fatti i sogni. 'La mossa del cavallo' è un giallo in forma di 'farsa tragica' (irresistibile con i suoi crescendi rossiniani); e in posa di romanzo storico accreditato dal saggio Politica e mafia in Sicilia (1876) di Leopoldo Franchetti. La vicenda si svolge, tra Montelusa e Vigàta, nell'autunno del 1877: ai tempi della Sinistra storica al governo, e dei malumori contro il mantenimento dell'odiosa tassa sul macinato. Un intero Libro delle mirabili difformità, prossimo al Bestiario, si è riversato in quel circo che è la provincia nella quale è stato precipitato, come dentro una ragnatela, l'ispettore capo ai mulini Giovanni Bovara: un ragioniere a cavallo, succeduto nell'impiego ai colleghi Tuttobene (dato in pasto ai pesci) e a Bendicò (abbandonato ai cani, come suggeriva il nome di familiarità gattopardesca). C'è una Gazza ladra, vedova allegra con tanto di tariffario; e c'è un Sorcio cieco (l'intendente di Finanza), che tutti chiamano scarafaggio «merdarolo» perché uso ad appallottolare e «interrare» le mazzette riscosse. Segue un prete sciupafemmine e strozzino, che il cugino vede come un «bùmmolo» con i manici ad ansa, riplasmato sul modello della donna pentolaccia di manzoniana memoria. Non mancano gli «armali» velenosi (l'avvocato Fasùlo e La Mantìa, vice del delegato Spampinato) che illecitamente hanno fatto «tana» delle carte più compromettenti dell'Intendenza. Nani, anche «a forma di botte», spilungoni, strabici e scimmieschi, errori di natura sempre, sono i corrotti sottoispettori scelti e pagati per non vedere i mulini clandestini degli evasori." (Salvatore Silvano Nigro)

Informazioni Aggiuntive

ISBN 9788838936050
Lingua Italiano
Langue Audio No
Titre autre langue No
Autori CAMILLERI Andrea
Illustratore No
Traduttore No
Sous-Titrage No
Numero di pagine 257
Numero di fotografie No
Genere Romanzo
Serie No
Formato 12.5 mm x 16 mm
Copertina Souple
Rilegatura Broché
Régions et cités No
Produttore No
Musica/CD No
Regista No
Interprete No
Attori No
Voce No
A colori/Bianco e nero No
Durata No
Disponibilité No

Dello stesso autore

| I nostri lettori anche leggere ...

  • Gli arancini di Montalbano

    Gli arancini di Montalbano

    di CAMILLERI Andrea
     
    "Quando Montalbano incornava su una cosa, non c'erano santi". Il narratore che da anni racconta le storie del commissario di Vigàta, lo sa bene. Una parola stonata, un gesto incontrollato, un dettaglio incongruo bastano a mettere in moto le sue indagini.
    Prezzo
    10,00 €
  • La setta degli angeli

    La setta degli angeli

    di CAMILLERI Andrea
     
    Uno scandalo nella Sicilia del 1901. L’avvocato Matteo Teresi scopre che nel suo paese esiste una setta segretissima. Composta da preti e da alcuni notabili, la «setta degli angeli» ...
    Prezzo
    14,50 €
  • L'altro capo del filo

    L'altro capo del filo

    di CAMILLERI Andrea
     
    "A Vigàta, Montalbano è impegnato nella gestione degli sbarchi, nei soccorsi ai migranti, nello smascheramento degli scafisti. Ha la collaborazione del commissariato, di vari volontari, e di due traduttori di madrelingua. Si prodigano tutti. Si sacrificano, tra tenacia e spossatezza. Catarella si intenerisce, si infervora, e mette a disposizione delle operazioni caritatevoli la sua innocente quanto fragorosa rusticità. Il lettore procede, compunto, con il passo del pellegrino. E non si accorge che dietro le pagine si sta armando un romanzo perfettamente misterioso. Persino Montalbano viene colto di sorpresa. L'arrivo felpato del delitto gli dà il soprassalto..." (Salvatore Silvano Nigro)
    Prezzo
    15,00 €
 

Consegna

Partener della Posta sin dal primo giorno, la Lucciola garantisce le consegne ai suoi lettori in Francia e nel mondo intero. A Lione questo servizio é gratuito.
 

Servizio clienti

Una domanda? Una richiesta specifica ?
Cristiano Pelegatti

06 26 02 10 28

 

Pagamento Sicuro

La Lucciola attribuisce una grande importanza alla protezione dei dati bancari dei suoi clienti. La nostra collaborazione con la Caisse d’Epargne ci permette di garantire la sicurezza di ogni operazione.